Scopri cosa vedere a Bertinoro: il "Balcone della Romagna" dove si ammira uno dei più bei panorama d'Italia

Bertinoro è un caratteristico borgo medioevale che dista solo 15 km da Forlì. Conosciuto per il suo splendido panorama, offre infatti una vista incantevole sulla pianura romagnola, detto appunto “Balcone della Romagna” . Ma Bertinoro ha anche altri pregi: è una terra che produce dell’ottimo vino, non a caso infatti è conosciuta anche come  “Città del vino”. L’origine del suo nome la si attribuisce ad una storia che vede protagonista Galla Placidia assaggiare il vino di questa terra in un umile coppa affermando: “Non di così rozzo calice sei degno, o vino, ma di berti in oro”. Infine è conosciuto anche come “Città dell’Ospitalità”, insomma tanti i buoni motivi per scoprire questo delizioso borgo emiliano.

Cosa vedere nel borgo di Bertinoro

  • Palazzo Ordelaffi
  • La Torre Civica
  • La Cattedrale di Santa Caterina d’Alessandria
  • La Colonna delle Anelle
  • Il Balcone della Romagna
  • La Rocca di Bertinoro
  • Le stradine del centro storico

Palazzo Ordelaffi

Costruito nel 1300, Palazzo Ordelaffi rappresentava il simbolo politico del paese. Oggi è la sede del municipio di Bertinoro e si trova in Piazza della Libertà, dal cui piazzale è possibile ammirare l’incantevole paesaggio. Nelle sale del suo interno presenti tele che ricostruiscono la storia del paese.

Il Palazzo Ordelaffi di Bertinoro
Il Palazzo Ordelaffi di Bertinoro

INFORMAZIONI VISITA

da lunedì al venerdì: ore 8:30 – 14:30
martedì e giovedì: ore 14:30 – 17:00
sabato: ore 8:30 – 11:30

La Torre Civica

Adiacente al Palazzo Ordelaffi vi è la Torre Civica detta anche “Torre dell’Orologio”. Anticamente molto più alta di quello che si vede oggi, aveva la funzione di faro per guidare i naviganti sulla costa romagnola. Ristrutturata più volte, oggi è anch’essa, sede degli uffici del comune.

La torre civica di Bertinoro
La Torre Civica di Bertinoro
La Torre Civica di Bertinoro vista dall'alto
La Torre Civica di Bertinoro vista dall'alto

La Cattedrale di Santa Caterina d'Alessandria

Santa Caterina è la patrona del borgo di Bertinoro e nel 1500 le  fu dedicata una cattedrale che ancora oggi si trova, insieme con il Palazzo Ordelaffi e la Torre dell’Orologio, in Piazza della Libertà.

La Cattedrale di Santa Caterina
La Cattedrale di Santa Caterina

INFORMAZIONI VISITA

È possibile visitare la cattedrale il sabato pomeriggio e la domenica mattina.

La Colonna delle Anelle

Vi abbiamo già detto che il borgo di Bertinoro è conosciuto come “borgo dell’ospitalità”. Questa secolare tradizione è simboleggiata dalla colonna che si trova al centro della piazza principale. Chiamata “Colonna delle Anelle” perché attorniata da 12 anelli; ad ognuno apparteneva una famiglia di Bertinoro. Il forestiero che legava il proprio cavallo all’anello veniva subito ospitato dalla rispettiva famiglia.

La prima domenica di settembre, di ogni anno, a Bertinoro si festeggia il Rito dell’Ospitalità. Al seguente link troverete tutte le info sull’evento:

www.visitbertinoro.it/it/eventi/festa-dell-ospitalita/

La Colonna delle Anelle di Bertinoro a Piazza della Libertà
La Colonna delle Anelle di Bertinoro a Piazza della Libertà

Rocca di Bertinoro

Costruita prima dell’anno mille, oggi la Rocca di Bertinoro ospita il centro di alta formazione universitaria e di ricerca e il Museo Interreligioso.  Originariamente era sede dei conti di Bertinoro e nel 1300 ha avuto come ospite anche il Dante Alighieri che vi trovò rifugio.

INFORMAZIONI VISITA

Al seguente link è possibile trovare tutte le info per le visite al Museo Interreligioso di Bertinoro:

www.museointerreligioso.it/info/

Il centro storico e le stradine di Bertinoro

Merita sicuramente una passeggiata il centro storico del paese con le sue stradine strette di casette colorate. Tra queste sicuramente due strade sono da non perdere:

  • Strada della Vendemmia, una stradina di circa 100 metri dove è possibile ammirare in maniera permanente 7 tele, di 7 artisti diversi raffiguranti i momenti salienti della vendemmia a Bertinoro;
  • Strada dei Mestieri Scomparsi, altro vicoletto del borgo che ospita 6 dipinti di artisti rappresentanti le antiche tradizioni del borgo e tutte le abilità manuali del popolo di Bertinoro.
Il centro storico del borgo di Bertinoro
Il centro storico del borgo di Bertinoro
Vicolo del centro storico di Bertinoro
Vicolo del centro storico di Bertinoro
Via della Vendemmia a Bertinoro
Via della Vendemmia a Bertinoro

Buona “borgata” a tutti!